0881 61 78 25

Contatta i nostri esperti

MENU

Londra: meglio a piedi o in metropolitana?.

Londra: meglio a piedi o in metropolitana?

Scritto da: , domenica - 11 Settembre, 2016

La capitale inglese questa estate è stata al centro di numerose polemiche a causa della famosa Brexit. Ma l’uscita dall’Europa certamente non fermerà l’ondata di visitatori che ogni anno accalcano le strade londinesi. O meglio… la Metropolitana! Sì perché pare che i “pigroni” siano aumentati esponenzialmente negli ultimi anni, causando serie ripercussioni per la salute personale e , soprattutto, dell’ambiente. L’invito del sindaco Sadiq Kahan è proprio quello di andare a piedi: «Abbiamo bisogno di incoraggiare i londinesi a camminare o a prendere la bicicletta, almeno nei tragitti brevi, e quindi di rendere più facile e divertente passeggiare nel centro della città».

La società che gestisce la metropolitana di Londra, Transport for London, ha escogitato una nuova mappa della rete che indica la distanza tra le stazioni in passi, proprio per incentivare la percorrenza della città a piedi: questa ridurrebbe sensibilmente lo stress dei viaggiatori, causato da interminabili file in biglietteria e sui binari, e l’inquinamento della città. Nei vagoni della metro, tra l’altro, si soffre anche un problema di sovraffollamento: la metropolitana quest’anno trasporterà circa un miliardo e trecentomila passeggeri, mezzo miliardo più di quanti ne trasportava 15 anni fa, e la crescita attesa è da brividi: tra quindici anni la cifra aumenterà di un altro miliardo almeno. Con questi numeri, avverte London Underground, nel 2030 «parti della rete diventeranno inutilizzabili». 

Tirate fuori ombrelli e scarpe da ginnastica, dunque: le streets of London aspettano soltanto di essere percorse!

Ps, la mappa è qui in basso!

 

london

Londra01

metropolitana-di-londra-walking-map

Last minute, keep calm and go to London!

Condividi il post sui social