0881 61 78 25

Contatta i nostri esperti

MENU

Ecco il vademecum per scoprire l’incredibile Cuba!.

Ecco il vademecum per scoprire l’incredibile Cuba!

Scritto da: , lunedì - 10 Ottobre, 2016

Cuba è sicuramente una delle mete più affascinanti della terra, dove natura e cultura si intersecano in un mix assolutamente particolare e irripetibile. Le attrazioni che la Isla bonita è in grado di offrire ai turisti sono certamente innumerevoli ma, qui di seguito, si segnalano le mete che i viaggiatori più esigenti non dovrebbero assolutamente perdere.

L’Avana è patrimonio dell’Unesco dal 1982. La parte vecchia, in particolare, è  in grado di catapultare il visitatore in un passato ormai tramontato, quando ancora la città era sotto il dominio spagnolo. A testimonianza di ciò sono senza dubbio le vie e gli edifici dell’epoca, oggi in fase di restauro.

Spostandosi poi verso il Malecon, l’Avana offre una passeggiata sul mare davvero spettacolare, probabilmente la più famosa del mondo, gremita di giovani e artisti di strada.

Per chi volesse visitare i luoghi frequentati a suo tempo da Hemingway non può non inserire tra le tappe dell’itinerario la Bodeguita del Medio e El Floridita, dove il celebre scrittore si recava per sorseggiare mojito e daiquiri.

La Real Fabrica de Tabacos Partagas è sicuramente la meta preferita dai fumatori incalliti, ma anche dai turisti più ansiosi di portarsi a casa come souvenir un sigaro cubano.

avana

Trinidad è uno dei luoghi più affascinanti di Cuba, con case basse e colorate e viali acciottolati che le conferiscono un aspetto davvero particolare. Salendo in collina, poi, si gode di una vista mozzafiato!

trinidas

Matanzas, con i suoi 3 fiumi e 17 ponti, viene anche definita “la Venezia cubana”. Nei dintorni della città, inoltre, è possibile visitare luoghi immersi nel verde o immergersi in grotte straordinarie dove fare il bagno in acque sotterranee.

Camagüy è sicuramente una delle città più colte dell’isola, dominata da un’incredibile varietà architettonica che spazia dal neoclassicismo all’eclettismo, passando per l’Art déco e l’Art nouveau. Ricca di teatri e centri culturali, questa città è stata iscritta direi più che meritatamente nell’elenco del patrimonio dell’Unesco.

A Santiago si è costantemente accompagnati dalla musica! Qui, infatti, si svolge il festival musicale più famoso dell’isola. Con i suoi palazzi un po’ decadenti e la fortezza sulla collina offre, inoltre, un paesaggio urbanistico unico nel suo genere.

Da non perdere assolutamente sono le magnifiche spiagge, come quelle di Playa de l’Este, Varadero, Playa Rancho Luna, Playa Maguana, la spiaggia Maria La Gorda, Playa Las Coronadas, sulla quale sbarcarono i rivoluzionari Castro e Guevara, o Guardalavaca che lo stesso Cristoforo Colombo descrisse come “il luogo più bello del mondo su cui si possono posare gli occhi”.

cuba

Cuba vanta anche una quantità indefinita di cayos, piccole isolette dove la natura domina pressoché sovrana. le più famose sono Cayo Largo, Cayo Guillermo, Cayo LevisaCayo Coco.

 

 

Condividi il post sui social