0881 61 78 25

Contatta i nostri esperti

MENU

Scopri la Lapponia Finlandese!.

Scopri la Lapponia Finlandese!

Durata: 7 giorni/6 notti

Prezzi da €734

Scopri la Lapponia Finlandese!

Fly&Drive in Finlandia

7 giorni a partire da 734 euro

 

Scopri la Lapponia, il paese delle meraviglie invernali che puoi goderti tutto l’anno

Molti ritengono che la Lapponia finlandese sia la cosa reale più vicina ad un paese delle meraviglie. .. in inverno, ma fruibile anche in altri periodi dell’anno come in primavera e in estate. Un luogo magico che offre molte esperienze e attività che non potrai rivivere in nessun altro posto al mondo. Come il fenomeno noto come “”Sole di Mezzanotte”” o “”Notti Bianche””, circa 76 giorni senza notti tra maggio e luglio che vanno a sostituire le buie giornate invernali, dandoti più tempo per godere i paesaggi indimenticabili e fare nuove scoperte. Durante questa spettacolare avventura potrai contemplare la bellezza dell’aurora boreale: è possibile osservarla dalla metà di agosto fino all’inizio di aprile e compare normalmente tra le 22:00 e le 2:00 del mattino. Riesci ad immaginare una cena romantica sotto l’iridescenza dell’aurora boreale?Indimenticabile. Durante questo viaggio alla scoperta dei misteri e dei tesori dell’Europa settentrionale, potrai incontrare Babbo Natale in persona che pur mantenendo il suo indirizzo segreto, possiede un ufficio postale nella città di Rovaniemi, il punto di partenza di questo Itinerario unico. Potrai anche addentrarti come un esploratore d’altri tempi nel Circolo Polare Artico e scoprire da vicino la cultura Sami, considerata l’unica popolazione indigena del Vecchio Continente. Inoltre, avrai la possibilità di gustare la cucina tradizionale di queste terre lontane: tra le specialità da provare ci sono diversi piatti a base di carne di renna e tanti altri piatti, tutti realizzati con ingredienti freschissimi. E svolgere attività come safari in motoslitte, slitte di “”husky”” o renne; navigare il mare ghiacciato a bordo di un magnifico rompighiaccio. .. O semplicemente goderti un silenzio e una pace che difficilmente possono essere raggiunti in altre parti del pianeta, lasciandoti meravigliare in autunno con la “”ruska”” il momento in cui le foglie diventano di colori vivaci come rosso, giallo e arancione, un fenomeno che più si sale al nord, più spettacolare diventa. Indubbiamente, l’ “”Itinerario attraverso la Lapponia Finlandese”” è un’avventura da ricordare.

Servizi inclusi nel viaggio

  • Volo Andata e Ritorno.
  • Soggiorno nell’hotel scelto a Oulu.
  • Trattamento scelto a Oulu.
  • Soggiorno nell’hotel scelto a Kajaani.
  • Trattamento scelto a Kajaani.
  • Soggiorno nell’hotel scelto a Kuusamo.
  • Trattamento scelto a Kuusamo.
  • Soggiorno nell’hotel scelto a Rovaniemi.
  • Trattamento scelto a Rovaniemi.
  • Soggiorno nell’hotel scelto a Oulu.
  • Trattamento scelto a Oulu.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione di Viaggio.

Itinerario Completo

Mappa

Giorno 1: Città di partenza – Oulu

Partenza del volo con destinazione Oulu. Ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento in hotel. Hai il resto del giorno libero per iniziare a godere della quinta città più grande della Finlandia, fondata nel 1605 dal re Carlo IX di Svezia e capitale della metà settentrionale del paese scandinavo. La sua posizione geografica rende Oulu un’area di transito tra il nord e il sud della Finlandia segnando il confine tra la Lapponia e la regione meridionale dei Laghi. Visita lo spettacolare Parco Ainola di Oulu un autentico epicentro della vita sociale e culturale locale. Qui potrai vedere il centro della scienza ”Tietomaa” (Tiedekeskus Tietomaa, in finlandese) il primo del suo genere in Finlandia; un’esperienza di circa quattro ore consigliata per tutte le età. La “”Torre dell’acqua””, una torre di osservazione di 45 metri con un ascensore di vetro, esposizioni di dispositivi tecnologici applicati a diversi campi della scienza e uno schermo cinematografico panoramico (il più grande del paese) delizieranno grandi e piccoli. Nello stesso parco Ainola si trova anche il museo dell’Ostrobotnia del Nord (museo Pohjois-Pohjanmaan, in finlandese) fondato nel 1896, mostra la storia e la cultura non solo della città ma anche della regione che lo circonda. (Nota. Ti consigliamo di consultare gli orari e le tariffe sui vari siti web. Non inclusi). Nel distretto di Linnanmaa si trovano i Giardini Botanici, appartenenti all’area di biologia dell’Università di Oulu, che occupano 16 ettari di terreno con piante sia autoctone che provenienti da altre parti del mondo. Per le specie provenienti da paesi dal clima più caldo ci sono due serre gemelle a forma di piramide chiamate “”Romeo e Giulietta”” che stanno diventando una delle immagini iconiche di Oulu. La gastronomia è un altro dei punti di forza di questa bellissima città, in cima troviamo i piatti a base dell’eccellente salmone locale, seguito dal tradizionale “”rössypottu””, un arrosto tradizionale a base di carne di maiale, patate e “”rössy”” “”(una miscela di sangue, birra, farina di segale e spezie) e infine il “”pannukakku””, una frittella spessa condita con ingredienti salati o dolci a scelta. Se vuoi sfruttare al massimo la giornata, il quartiere Torikatu offre la più grande concentrazione di pub e locali notturni della città, dai bar bohémien, passando per i pub irlandesi. .. alle discoteche di tre piani!Pernottamento a Oulu.

Giorno 2: Oulu – Kajaani

Inizia la giornata guidando verso la vicina città di Oulu, che si trova a soli 11 chilometri a sud lungo la costa del Golfo di Botnia. Ci si può imbarcare su uno dei tanti traghetti gratuiti che collegano, in viaggi di 25 minuti, il continente alla pittoresca isola di Hailuoto, la più grande isola di Botnia con una superficie di 196,56 km². Durante la stagione invernale questo servizio viene “”sostituito”” da una strada ghiacciata su cui non è possibile guidare oltre i 50 km/h. Sulla costa occidentale di Hailuoto si trova il villaggio di pescatori di Marjaniemi, la sua attrazione principale è proprio la cittadina in se che ospita il faro, diventato il simbolo dell’isola. Il porto della città risulta essere una vera esperienza poiché con i suoi moli e il suo mulino a vento, che ancora genera più della metà del consumo di elettricità dell’isola, unisce il passato più tradizionale con il presente più moderno. A sud della città si possono godere spiagge di sabbia fine con dune imponenti che sembrano appartenere ad altre latitudini, poiché l’isola è la regione della Finlandia che gode di più giorni di sole durante tutto l’anno. In base all’orario del tuo ritorno ad Oulu, dato che avrai altri 185 chilometri di strada per Kajaani, potrai continuare a scoprire il suo fascino. Come ad esempio il Museo dell’Arte (Oulun Taidemuseum, in finlandese), con i suoi due piani offre un’ampia varietà di arte moderna (Kasarmintie, 7), la Cattedrale di Oulu (Oulun tuomiokirkko, in finlandese), risalente al 1777, eretta come omaggio a Gustavo III di Svezia. (Nota. Ti consigliamo di consultare gli orari e le tariffe sui vari siti web. Non inclusi). Dato che entrambi si trovano nel centro città, consigliamo di visitare anche il mercato e le sue bancarelle alimentari per provare qualcosa di tipico come il “”muikku””, un piatto con coregone bianco fritto (un pesce simile al salmone). L’Itinerario prosegue lungo il fiume Oulujoki verso Kajaani sulla strada 22, che vi darà l’opportunità di godervi degli splendidi panorami della regione di Kainuu, terre ricche di laghi, colline e immense foreste boreali di pini, abeti e betulle. Sulla sponda sud-orientale del lago Oulujärvi, il quinto lago più grande del paese, si trova la città di Kajaani protagonista di importanti episodi storici della Finlandia come la Grande Guerra del Nord del XVIII secolo contro la Russia che si concluse con la distruzione del castello ora in rovina. I resti della fortezza, presente nello stemma della città, si trovano nel ponte Ämmäkoski e con una visita gratuita, della durata di circa 20 minuti, potrai conoscerne la storia e l’importanza grazie alle targhe informative in diversi lingue. Le attrazioni di Kajaani non finiscono qui, poiché qui si trova anche il Museum of Art (Kajaanin taidemuseo, in finlandese) che espone una grande varietà di arte in diversi supporti, dalla fotografia o video alla scultura moderna e ospita anche un gran numero di attività come conferenze e spettacoli. La chiesa di Kajaani è un bellissimo esempio di stile neogotico della fine del XIX secolo che reca il marchio del famoso architetto Jac Ahrenberg. Si distingue per la sua struttura in legno e il suo delicato e sottile campanile, così come le sue decorazioni interne in stile gotico che si esprimono in incisioni e altri elementi decorativi. Questa chiesa sostituisce quella originale che fu distrutta durante il citato conflitto russo-svedese nel 1716. L’offerta gastronomica è molto completa, potrai trovare ristoranti che offrono cibo finlandese, ma anche spagnolo o cinese; le vie più frequentate sono Välikatu e Brahenkatu. Ciò non toglie nulla alla sua vita notturna, dato che Kajaani offre bar e pub, molti con musica dal vivo come quelli di Linnankatu Street; si trovano anche discoteche per chi ha voglia di prolungare la serata. Pernottamento a Kajaani.

Giorno 3: Kajaani – Vuokatti – Kuhmo – (Hossa) – Kuusamo

Ti consigliamo di lasciare Kajaani alla volta di Vuokatti ad un’orario decente in modo da avere la giornata a disposizione per la visita della città e delle sue attività. Prendi l’autostrada 6 in direzione est e dopo aver guidato per 34 chilometri costeggiando il lago Nuasjärvi, raggiungerai Vuokatti famosa per il turismo del benessere e del riposo grazie alla sua atmosfera di pace e alla famosa spa Holiday Club Katïnkulta. (Nota. Consultare gli orari e le tariffe sul sito web. Non incluso). Questa spettacolare natura rende la città uno dei principali centri del paese in termini di attività e sport come escursioni, arrampicate, gite su slitte trainate da cani husky, sci, snowboard e molto altro. E se hai dei bambini, ha recentemente aperto l’Angry Birds Park (Linturinteenkatu, 1) che con i suoi personaggi divertenti e folli delizierà i viaggiatori più giovani. .. e non solo. (Nota. Non incluso). La prossima fermata è a soli 68 chilometri a est di Vuokatti, percorrendo la strada 76 si raggiunge un piccolo villaggio situato in una posizione idilliaca nella regione di Karelia vicino al confine russo. Circondato dai maestosi laghi Ontojärvi, Lammasjärvi e Lentua, Kuhmo è il luogo perfetto per iniziare a scoprire uno dei grandi tesori della regione di Kainuu: l’imponente Parco Nazionale di Hidenportti, habitat di specie come l’orso bruno, il lupo o la lince; punto di riferimento qui è il Centro Visitatori “”Petola”” (Lentiirantie, 342). Visita stupenda per chi viaggia in famiglia!Segnaliamo che “”Petola””, da cui partono le visite guidate nel parco (non incluse), è aperto dall’inizio di maggio alla fine di ottobre. Inoltre, Kuhmo è una città molto popolare in Finlandia poiché e guardiana della cultura di Karelia e centro principale del “”Kalevala””, l’epopea nazionale finlandese che raccoglie fiabe e leggende popolari, una celebre opera di Elias Lönnrot risalente al XIX secolo. Ti consigliamo di andare al Centro Informazione Culturale di Karelia “”Juminkeko”” (Kontionkatu, 25) dove scoprirai i segreti dei popoli baltico-finlandesi locali che possiedono una lingua propria, oppure di visitare il villaggio tematica che riproduce il “”Kalevala””. La strada più breve per andare da Kuhmo a Kuusamo, ultima tappa della giornata, è la strada E63 in direzione nord, un viaggio di 262 chilometri da percorrere in circa tre ore e un quarto. Tuttavia, se hai deciso di fare questo Itinerario nei mesi invernali, ti consigliamo la strada 912 che passa attraverso il Parco Nazionale di Hossa, uno splendido paesaggio con foreste, laghi, colline, scogliere e la gola “”Julma-Ölkky “”. Tieni presente che questa opzione comporta 276 chilometri e più di tre ore e mezza di viaggio. All’arrivo a Kuusamo, potrai cenare in uno dei ristoranti situati in Kylpyläntie Street dove vengono offerte specialità locali come “”Leipäjuusto””, un formaggio fresco che è anche conosciuto come il “”formaggio cigolante finlandese”” a causa del suono che genera quando masticato, e il “”Poronkäristys””, un piatto di renna saltata. Pernottamento a Kuusamo.

Giorno 4: Kuusamo – Ranua – Rovaniemi (Visita facoltativa a Ruka)

Kuusamo è conosciuta come la perla della natura finlandese. Hannu Hautala, uno dei fotografi più famosi finlandesi, si trasferì a vivere in questa bellissima città per fondare il suo Nature Photography Center (Torangintaival, 2), il primo del paese, dove si espongono immagini spettacolari dell’ambiente naturale di Kuusamo e che offre molte informazioni sulle attrazioni turistiche della città e dei suoi dintorni. Vicino a Kuusamo, a circa 20 chilometri a nord, si trova Ruka, uno dei più importanti complessi ricreativi e sportivi del paese in cui è possibile praticare sport d’avventura come rafting, escursioni fuoristrada o slitte trainate da cani “”huskies””. L’escursionismo è anche uno dei suoi punti di forza, poiché da Ruka parte il “”Karhunkierros”” o “”Sentiero dell’Orso””, il più famoso percorso di trekking in tutta la Finlandia con una lunghezza di 80 chilometri che attraversa i due splendidi parchi naturali Oulanka e Näränkä dal 1955. Ci sono anche versioni più brevi come il “”Pieni Karhunkierros”” o il “”Sentiero dell’Orsetto””, che copre solo 12 chilometri del percorso originale. (NOTA. Attività a Ruka non incluse). Prosegui verso la città di Rovaniemi, dove trascorrerai la notte, passando per la città di Ranua, 176 chilometri a ovest sull’autostrada E63. A Ranua potrai visitare il ​​meraviglioso Zoo Artico, lo zoo più a nord del mondo dove potrai vedere più di cinquanta specie di animali artici durante tutto l’anno, come ade esempio il maestoso orso polare o la sfuggente volpe bianca. Ti mancano circa ottanta chilometri verso nord percorrendo la strada 78 per raggiungere Rovaniemi, dove arriverai nel tardo pomeriggio. In questa città potrai scegliere tra un variegato panorama di ristoranti, da quelli eleganti ai più informali, dove dovrai assolutamente assaggiare il “”Lappi à la carte”” e il “”RovaniemiMenu””, autentiche escursioni culinarie nel mondo dei sapori locali. Pernottamento a Rovaniemi.

Giorno 5: Rovaniemi e dintorni

Non perdere tempo e incontra una delle persone più famose e amate al mondo. Babbo Natale in persona!Nel 1985, questo amato personaggio decise di aprire un ufficio postale in questa località finlandese in modo che bambini e adulti potessero consegnargli personalmente e in qualsiasi periodo dell’anno le lettere per la Vigilia di Natale. Da allora, ogni anno più di mezzo milione di turisti visita il villaggio fiabesco che lo ospita.(Nota. Si trova a soli 3 chilometri dall’aeroporto e a 8 chilometri a nord di Rovaniemi percorrendo l’autostrada N4 in direzione Ivalo). Approfitta della visita per “”attraversare”” il confine con il Circolo Polare Artico, da molti considerato il limite dove non c’è più fretta o stress: qui, potrai ottenere un documento che certifichi la tua impresa e potrai farti scattare una fotografia mentre salti sul parallelo segnato a terra che indica il confine con l’Artico. .. un’esperienza davvero indimenticabile!E non è tutto. .. lo potrai incontrare anche nel sottosuolo grazie alla Grotta di Babbo Natale, attività per la quale è previsto un certificato apposito. Tuttavia, Rovaniemi non è solo la magia del Natale. È anche la maestosa bellezza dell’Aurora boreale, un’altra delle sue attrazioni principali. È possibile osservarla per ben 200 notti all’anno nella Lapponia finlandese, dalla metà di agosto fino all’inizio di aprile e compare normalmente tra 10 di sera e le 2 di notte. Per evitare inutili attese, Rovaniemi dispone di un servizio di notifica istantanea dell’Aurora boreale, denominato Aurora Alert Realtime. Le aurore boreali si possono vedere da qualsiasi punto nella periferia della città e talvolta anche dal centro della città stessa; tuttavia, il luogo migliore per osservarla è la cima del monte Ounasvaara, che dista soli 20 minuti di auto. Un’ora a sud di Rovaniemi potrai visitare il Ranua Wildlife Park, un must per gli amanti degli animali, dove potrai vedere orsi polari, lupi, orsi bruni, ghiottoni e linci. Con un’altra mezz’ora di auto sempre verso sud, si raggiungere la miniera di ametista di Lampivaara nel grazioso villaggio di Luosto; attualmente in funzione e il cui contenuto risale a due milioni di anni fa. (Nota. Qui potrai prendere parte ad una visita guidata all’interno della miniera durante la quale apprenderai molte nozioni interessanti sulla geologia, la storia, la natura e naturalmente, sugli usi dell’ametista. Non incluso). Pernottamento a Rovaniemi.

Giorno 6: Rovaniemi – Kemi – Oulu

Approfitta della mattinata per finire di esplorare l’affascinante città di Rovaniemi. Per gli amanti delle attività culturali, il centro storico di Rovaniemi ospita il Museo Provinciale della Lapponia, il Centro delle Scienze Arktikum e la Casa della Cultura Korundi. Coloro che desiderano sperimentare le cose nel loro ambiente autentico potranno visitare il Museo Forestale della Lapponia, un magnifico museo all’aperto, e il Museo di Storia Locale di Rovaniemi, entrambi situati in periferia. (Nota. Ti consigliamo di consultare gli orari e le tariffe sui vari siti web. Non inclusi). Oggi rotta verso la costa nord-orientale del Golfo di Botnia fino a raggiungere la città di Kemi, un percorso di 119 chilometri sull’autostrada E75 in direzione sud. Fondata nel 1869, sfruttando le eccellenti condizioni topografiche per la costruzione di un porto in acque profonde, Kemi è molto popolare in Finlandia grazie al suo castello di ghiaccio più grande del mondo che viene costruito ogni inverno con architettura differente (Mansikkanokankatu, 15). Li, persino i tavoli e le sedie del ristorante sono fatti di ghiaccio, anche se sono coperti con pelli di renna per evitare il freddo, e ci sono numerose attività per tutte le età, dalle mostre d’arte sul ghiaccio a un’area di avventura per i più piccoli. Vi consigliamo di visitare anche la chiesa evangelica luterana progettata dall’architetto Josef Stenbäck e completata nel 1902, così come la Gemstone Gallery che custodisce molti tesori, tra gli altri spiccano il disegno della corona di Finlandia, mai costruita, o le bellissime repliche della corona della Gran Bretagna, lo scettro imperiale degli zar russi, le sfere danesi e la collana di diamanti di Maria Antonietta. Se fai questo Itinerario in inverno non perdere nessuna delle crociere turistiche a bordo del leggendario rompighiaccio “”Sampo””, che dal molo “”Ajos”” porta al Golfo di Botnia. (Nota. Attività consigliate non incluse). Mancano solo 105 chilometri per raggiungere la meta di questa giornata intensa nonché punto di partenza di questo Itinerario: la città di Oulu. Pernottamento a Oulu.

Giorno 7: Oulu – Città di partenza

Arrivo all’aeroporto con sufficiente anticipo necessario per la restituzione dell’auto a noleggio, dopodiché partenza con volo di ritorno che ti riporterà alla Città di Origine. Arrivo. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

Clicca su ”richiedi preventivo” per verificare disponibilità e tariffe aggiornate.

Richiedi informazioni >> TORNA A TUTTE LE PROPOSTE

Contatta ADESSO un nostro operatore: